Como, 13enne sequestrata e violentata dal vicino di casa ventenne e da un suo amico. Il racconto alla madre, poi gli arresti



La ragazzina è stata avvicinata da un 20enne che le ha strappato di mano il cellulare. Cercando di riprenderselo lo ha inseguito fino al suo appartamento dove è stata violentata. La mattina dopo è riuscita a scappare e, il giorno successivo, a raccontare tutto alla mamma. Questa, insieme ad altri due famigliari, si è presentata a casa dei due aggressori. Qui è iniziata una colluttazione
L'articolo Como, 13enne sequestrata e violentata dal vicino di casa ventenne e da un suo amico. Il racconto alla madre, poi gli arresti proviene da Il Fatto Quotidiano.





LASCIA UN COMMENTO