La denuncia di Medici senza Frontiere: "In Grecia i campi dei rifugiati sono come zone di guerra"



Reduce da una visita a Samo e a Lesbo, il presidente di Msf Cristos Christou denuncia le autorità greche del trattamento disumano dei migranti





LASCIA UN COMMENTO