La protesta dei contadini in Germania, migliaia di trattori invadono Berlino



 Migliaia di trattori hanno invaso questa mattina Berlino, per la grande manifestazione degli agricoltori arrivati da tutta la Germania. L'appuntamento è alla Porta di Brandeburgo, per quella che si annuncia come una protesta spettacolare contro la politica agraria del governo tedesco. A quanto riferito dalla polizia di Berlino e del Brandeburgo, sono 5.095 i trattori che sono stati “accompagnati” dalle forze dell'ordine attraverso le campagne fino alla capitale, creando a tratti convogli lunghi quasi 20 chilometri. Già dal mattino degli imponenti veicoli avevano parcheggiato da ambo i lati della Porta di Brandeburgo. Sulle strade per Berlino si sono anche verificati alcuni incidenti.    
La polizia del Land de Brandeburgo ha avvisato via Twitter gli automobilisti: “Tentate sorpassi solo in punti in cui è visibile l'intero tratto di strada”. A spingere i contadini alla protesta una serie di misure che prevedono una stretta relativa alla difesa dell'ambiente, a difesa degli insetti e limitazioni di fertilizzanti allo scopo di preservare le falde acquifere: a detta degli animatori della protesta, si tratta di misure che mettono a rischio la stessa sopravvivenza delle aziende agricole tedesche.





LASCIA UN COMMENTO