Matteo Salvini "venduto da Conte". Lega, un drammatico sospetto su premier e servizi segreti



Il "non detto" sul caso 007 che rischia di travolgere Giuseppe Conte è questo: c'è il sospetto, in ambienti Lega e non solo, che il premier abbia "utilizzato l'estate scorsa l'appoggio americano per isolare il suo vicepremier dell' epoca, Matteo Salvini, fino a poco prima titolare di un asse prefere





LASCIA UN COMMENTO